Retorno by desconocido on Grooveshark
English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified

miércoles, 6 de abril de 2011

Attenti ai facili giudizi

EUGENIO SIRAGUSA - Sua Opera, una PORTA REALE  





Attenti ai facili giudizi



Non siamo tempestivi nel giudicare.


Voi non conoscete i misteri della vita, non conoscete, soprattutto, le leggi che governano l'evoluzione degli strumenti divini. È molto facile giudicare gli altri: difficile giudicare se stessi.


È stato detto "non giudicate".


Per poter giudicare bisogna essere pienamente coscienti della Verità.


Coloro che formulano giudizi per il piacere di vedere negli altri se stessi, i loro difetti e le loro incapacità nel superamento delle debolezze umane, sono stati già giudicati e se, perseveranti, puniti dallo spirito che presiede le giustizia.
Attenti! Attenti ai facili giudizi!

Il male che spesso credete sia negli altri, è solo in voi, che vi arrogate il diritto di giudicare con gli occhi serrati, con le orecchie sorde e con i denti stretti di rabbia.

Attenti!

Pace.

Adoniesis
Eugenio Siragusa
Valverde